Urologia

Attività di ricerca

  • Crioablazione (CA) e Ablazione a Radiofrequenza (RFA) percutanea di piccole masse renali: risultati oncologici e funzionali a confronto con la chirurgica renale conservativa
  • Chirurgia Robotica Radioguidata con 99mTc-PSMA e sonda gamma DROP-IN per le metastasi linfonodali in pazienti con neoplasia prostatica ad alto rischio
  • Imaging 3D con realtà aumentata e intelligenza artificiale per la navigazione chirurgica in corso di prostatectomia radicale e nefrectomia parziale robotica
  • Applicazione della tecnologia 3D e della realtà aumentata nello studio dell’albero vascolare durante l’espianto robotico da donatore vivente in chirurgia robotica
  • Utilizzo della tecnologia HIFU per il trattamento del tumore della prostata a rischio basso e intermedio
  • Terapia di salvataggio sulle metastasi guidata dalla PET/CT con PSMA nei pazienti con recidiva di tumore prostatico dopo trattamento primario
  • Sviluppo di score nefrometrici con parametri di tecnologia 3D per definire la complessità dei tumori renali e predire le complicanze chirurgiche
  • Cistectomia radicale robotica con derivazione urinaria intracorporea nei pazienti affetti da neoplasia vescicale ad alto rischio: confronto degli outcomes perioperatori, degli outcomes oncologici e funzionali rispetto alla tecnica open
  • Utilizzo di nuove piattaforme robotiche per la chirurgia urologica: fattibilità, sicurezza e analisi dei costi nella prostatectomia radicale, nefrectomia parziale e pieloplastica robotica a confronto con il sistema DaVInci

Progetti di ricerca

  1. Studio prospettico per valutazione outcomes oncologici e funzionali dell’applicazione di tecnologia robotica per interventi di cistectomia radicale con derivazione urinaria intracorporea per neoplasia vescicale
  2. Applicazione di terapie ablative percutanee con radiofrequenza e crioablazione nei pazienti con diagnosi di tumore renale non candidabili a intervento chirurgico

3. Applicazione di modelli virtuali 3D per lo studio anatomico delle neoplasie renali e rivalutazione degli score nefrometrici con modelli 3D in pazienti affetti da tumore renale candidati a chirurgia renale conservativa per migliorare gli outcomes funzionali della nefrectomia parziale

4. Applicazione di modelli 3D per la pianificazione preoperatoria di trattamenti ablativi percutanei di piccole masse renali

5. Sviluppo di score nefrometrici dedicati con parametri di tecnologia 3D per definire la complessità dei tumori renali e predire outcomes chirurgici della chirurgia renale conservativa

6. Studio osservazionale di sorveglianza attiva e radioterpia di salvataggio precoce nei pazienti sottoposti a prostatectomia radicale per neoplasia protatica ad alto rischio di recidiva (EASY-1)

7. Studio prospettico per sviluppare la tecnologia di realtà aumentata di modelli 3D per guidare l’intervento di prostatectomia radicale robotica e consentire una riduzione dei margini chirurgici positivi mediante esame istologico estemporaneo a livello della index lesion guidato da imaging 3D con realtà aumentata

8. Studio prospettico per sviluppare la tecnologia di realtà aumentata di modelli 3D per guidare l’intervento di nefrectomia parziale robotica e consentire un maggior utilizzo di clampaggio arterioso selettivo e migliori outcomes chirurgici

9. Sviluppo di sistema di appaiamento automatico di modelli 3D in corso di chirurgia robotica per nefrectomie parziali e prostatectomie radicali con tecnologia di realtà aumentata mediante elaborazione di metodo di computer vision (Collaborazione con Laboratorio di Bioingegneria Prof.ssa Marcelli)

10. Sviluppo di software per predire l’efficacia di clampaggi arteriosi selettivi simulati su modelli 3D (Collaborazione con Laboratorio di Bioingegneria Prof.ssa Marcelli)

11. Studio prospettico per sviluppare la tecnologia di intelligenza artificiale applicata alla realtà aumentata di modelli 3D per guidare l’intervento di prostatectomia radicale robotica (vincita Grant Intuitive di 60.000 dollari)

12. Studio prospettico per valutare il trattamento radicale (chirurgico o radioterapico) del tumore prostatico primitivo associato a terapia multimodale sistemica nei pazienti affetti da neoplasia prostatica oligometastatica

13. Validazione esterna di nomogramma per predire il risultato positivo di PET PSMA nei pazienti affetti da neoplasia prostatica con recidiva biochimica

14. Studio multicentrico retrospettivo e prospettico per definire l’impatto della PET-PSMA su intention to treat nei pazienti con recidiva biochimica dopo prostatectomia radicale per neoplasia prostatica e l’impatto delle terapie target PSMA guidate sugli oucomes oncologicia lungo termine (Collaborazione con Aalst Prof. Mottrie, IRCCS San Raffaele Prof. Briganti, Medicina Nucleare Prof. Fanti, IEO Dott. Ceci)

15. Studio multicentrico per valutare l’intention to treat e l’efficacia delle terapie PSMA guidate nei pazienti con PSA persistence dopo prostatectomia radicale (in collaborazione con IRCCS San Raffaele Prof. Briganti, Medicina Nucleare Prof. Fanti)

16. Studio prospettico per valutare l’intention to treat e l’efficacia della stadiazione preoperatoria con PET PSMA nei pazienti con neoplasia prostatica ad alto (in collaborazione con Medicina Nucleare Prof. Fanti)

17. Studio prospettivo per valutare l’efficacia della chirurgia radioguidata (linfoadenectomia PSMA guidata) mediante utilizzo di tracciante 99Tc-PSMA e sonda gamma drop in per chirurgia robotica sia nei pazienti ad alto rischio per migliorare il template della linfoadenectomia pelvica in corso di prostatectomia radicale robotica sia nei pazienti con recidiva biochimica dopo trattamento radicale e recidiva linfonodale oligometastatica alla PET PSMA per migliorare l’efficacia della linfoadenectomia di salvataggio robotica (Collaborazione con Medicina Nucleare Prof. Fanti, Dott. Castellucci e Dott. Farolfi)

18. Studio prospettico per valutare l’efficacia della profilassi preoperatoria con fosfomicina nei pazienti affetti da ipertrofia prostatica sottoposti a intervento disostruttivo (TURP e HoLEP).

19. Partecipazione a studio multicentrico, internazionale e osservazionale per valutare il dosaggio di glicosamminoglinai sierici e urinari come predittori di recidiva clinica in pazienti affetti da neoplasia renale a cellule chiare con Leibovich score ≥5 e sottoposti a chirurgia (Studio AUR87A)

20. Impatto della risonanza magnetica multiparametrica per valutare l’infiltrazione muscolare nei pazienti con prima diagnosi di neoplasia vescicale (Studio multicentrico VIRADS)

21. Studio prospettico randomizzato NIAGARA per valutare outcomes oncologici nei pazienti con diagnosi di neoplasia vescicale muscolo invasiva candidati a chemioterapia neoadiuvante vs immunoterapia+chemioterapia neoadiuvante prima della cistectomia radicale

22. Studio prospettico per valutare la detection rate delle biopsie prostatiche targeted FUSION per la diagnosi di neoplasie prostatiche clinicamente significative

23. Studio retrospettivo per valutare l’impatto dei parametri ADC delle index lesion su risonanza magnetica multiparametrica per predire la presenza di neoplasia prostatica clinicamente significativa in corso di biopsie prostatiche targeted FUSION e dopo intervento di prostatectomia radicale (collaborazione con Radiologia, Dott.ssa C. Gaudiano, Dott. B. Corcioni e Prof.ssa R. Golfieri)

24. Studio retrospettivo per valutare l’impatto dei parametri ADC della risonanza magnetica multiparametrica per predire la presenza di neoplasia prostatica con pattern cribriforme alla biopsia prostatica targeted FUSION e sullo specimen di prostatectomia radicale (collaborazione con Radiologia, Dott.ssa C. Gaudiano, Dott. B. Corcioni e Prof.ssa R. Golfieri)

25. Impatto dell’esperienza di centro di riferimento radiologico e uro-radiologico dedicato nella diagnosi di neoplasia prostatica clinicamente significativa attraverso risonanza magnetica multiparametrica

26. Impatto del mapping prostatico concomitante eseguito nella stessa sede dei prelievi targeted FUSION in corso di biopsia prostatica nei pazienti con sospetto clinico di neoplasia prostatica

27. Studio retrospettivo e e retrospettivo multicentrico e internazionale per valutare outcomes oncologici e funzionali della linfoadenectomia retroperitoneale sia per neoplasie testicolari con metastasi retroperitoneali in setting primario sia per neoplasie testicolari con massa residua retroperitoneale dopo chemioterapia a confornto con tecnica open, laparoscopica e robotica (In collaborazione con Istituto Italiano dei Tumori Prof. Salvioni e Prof. Nicolai e Swedish center di Seattle Prof. Porter)

28. Studio prospettico interventistico per valutare gli outcomes oncologici dei trattamenti focali con energia a ultrasuoni (HIFU) per il trattamento delle neoplasie prostatiche a basso rischio e rischio intermedio

29. Studio multicentrico retrospettivo per valutare outcomes oncologici e funzionali, definire i predittori di successo di trattamento e recidive, score nefrometrici dedicati per valutare complessità delle masse renali e definire protocolli di follow up dedicati nei pazienti sottoposti a trattamenti ablativi percutanei per piccola massa renale (progetto promosso dal gruppo Imaging della Società Italiana di Urologia, in collaborazione con IEO Prof. De Cobelli, Dott. Musi e Dott. Luzzago e con IRCCS San Raffaele Prof. Montorsi, Prof. Gallina e Dott. Bandini)

30. Studio osservazionale multicentrico e multinazionale per la valutazione di outcomes oncologici e funzionali di pazienti affetti da tumore renale e sottoposti a molteplici trattamenti inclusi sorveglianza attiva, trattamento ablativo percutaneo o chirurgico o terapia sistemica (iRECORD)

31. Studio osservazionale del profilo pressorio uretrale durante i singoli steps della prostatectomia radicale robotica eseguita in pazienti affetti da neoplasia prostatica per valutare l’impatto dei singoli steps della prostatectomia radicale sui valori del profilo presorio uretrale a livello del complesso sfinterico e valutare i predittori di recupero precoce della continenza urinaria (Finanziamento Fondazione Del Monte)

32. Valutazione dell’espressione del PSMA mediante correlazione tra dati di imaging (PET PSMA preoperatoria) e specimen chirurgico con immunoistochimica eseguito su specimen chirurgico di prostaectomia radicale e linfadenectomia pelvica nei pazienti sottoposti a prostatectomia radicale con linfadenectomia pelvica per neoplasia prostatica ed evidenza di linfonodi metastatici all’esame istologico definitivo (Collaborazione con Medicina Nucleare Prof. Fanti, Dott. Castellucci, Dott. Farolfi e Dott Mei e Anatomia Patologica Prof. Fiorentino e Dott.ssa Giunchi)

33. Impatto di terapie innovative e ultramininvasive endoscopiche per il trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna (Aquabeam con dissezione ad acqua e Rezum con vaporizzazione con vapore acqueo)

Persone

foto della persona

Eugenio Brunocilla

Professore ordinario

parole chiave: Urologia; Chirurgia Robotica; Calcolosi Urinaria; Chirurgia Oncologica; Derivazioni Urinarie
parole chiave: Neoplasia prostatica, Neoplasia vescicale, Ipertrofia prostatica, Litiasi urinaria
foto della persona

Michelangelo Fiorentino

Professore associato

parole chiave: Patologia Molecolare, Uropatologia
foto della persona

Francesco Massari

Ricercatore a tempo determinato tipo b) (senior)

parole chiave: Neoplasie tratto genito-urinario, neoplasia renale, neoplasia prostata, neoplasia urotelio., immunoterapia, meccanismi
foto della persona

Riccardo Schiavina

Professore ordinario

parole chiave: Chirurgia robotica, Tumore prostatico, Micro metastasi, PET/CT, Imaging, Linfonodi, Neoplasia renale, Laser (Holep),