Ricerca di metastasi linfonodali con metodiche molecolari

Utilizzo della metodica OSNA (One Step Nucleic Acid Amplification) per l’identificazione di cellule metastatiche all’interno dei linfonodi.

Ambiti di ricerca:

Neoplasie della mammella, dell’endometrio e della cervice uterina.

 

Progetto di ricerca:

Identificare macrometastasi, micrometastasi e cellule tumorali isolate presenti all’interno dei linfonodi mediante determinazione quantitativa dell’mRNA della citocheratina 19, espressa selettivamente dai carcinomi, mediante metodica OSNA (One Step Nucleic Acid Amplification). OSNA è una procedura isotermica(65° C) che utilizza una tecnologia di amplificazione rapida degli acidi nucleici (RT-LAMP: real time loop mediated isothermal amplification) per rilevare il livello d’espressione dell'mRNA della citocheratina 19 (CK19), marker cellulare del carcinoma mammario. RT-LAMP è caratterizzato dall’uso di 6 differenti primers che riconoscono 6 regioni differenti della sequenza d’interesse, garantendo in questo modo una elevata specificità.

 

Obiettivi di ricerca aggiornati:

Valutare l’efficacia dell’utilizzo della tecnica molecolare OSNA per la rilevazione, anche intraoperatoria, di metastasi linfonodali in alternativa al tradizionale approccio morfologico.

RESPONSABILE

TEAM

Lorenzo Montanaro

Professore ordinario

Monica Morara

Cat. D - area tecnica, tecnico - scientifica ed elaborazione dati

Daniela Pollutri

Assegnista di ricerca

Giulia Venturi

Assegnista di ricerca

Tutor didattico

Federico Zacchini

Borsista di Ricerca

Come raggiungerci

Laboratorio di Patologia Clinica

Via Massarenti 9, Padiglione 18