Virologia Molecolare

Ingegnerizzazione e efficacia preclinica di virus herpes simplex (HSV) oncolitici reindirizzati a specifici recettori tumorali, come singola terapia o in combinazione con CPI. Caratterizzazione immunologica di campioni tumorali murini trattati con i virus oncolitici.

Ambiti di ricerca:

  1. Basi molecolari della penetrazione del virus herpes simplex nella cellula.
  2. Risposta innata cellulare durante l’ingresso del virus herpes simplex.
  3. Ingegnerizzazione e efficacia preclinica di virus herpes simplex (HSV) oncolitici reindirizzati a specifici recettori tumorali, come singola terapia o in combinazione con CPI.
  4. Caratterizzazione immunologica di campioni tumorali murini trattati con i virus oncolitici.

 

Progetto di ricerca:

"ONCOLYTIC HERPES VIRUSES RETARGETED TO CANCER- SPECIFIC RECEPTORS” - PROGETTO EUROPEO ERC – 7° PROGRAMMA QUADRO, “IDEAS” SPECIFIC PROGRAMME, EUROPEAN RESEARCH COUNCIL, ADVANCED GRANT N. 340060; di cui è responsabile scientifico la Prof.ssa Maria Gabriella Campadelli.

 

Obiettivi di ricerca aggiornati:

Herpes Virus oncolitici (oHSV) reindirizzati su recettori tumore-specifici: la nuova generazione di oHSV armati per immunoterapia antitumorale.

Lo scopo del progetto consiste nel modificare l’attuale prototipo di virus HSV-1 reindirizzato contro il recettore tumore-specifico HER2, per generare nuovi vettori oHSV esprimenti proteine transgeniche immunomodulatorie. Tali proteine dovrebbero essere in grado di attivare il sistema immunitario contro il tumore e potenziare sinergicamente l’effetto oncolitico dei vettori virali. Verranno progettati, generati e saggiati (in vitro e in vivo) un gruppo di oHSV di nuova generazione, esprimenti transgeni in grado di attivare la risposta immunitaria contro il tumore. Tali virus verranno coltivati e saggiati in vitro per le loro capacità replicative e per la loro citotossicità verso cellule infette. In seguito, tali virus saranno testati in vivo in tumori indotti con cellule di topo singenetiche con topi C57BL/6 e BALB/c. In tali modelli sarà saggiata la capacità replicativa dei virus nel tumore e in altri organi, inoltre, saranno valutati gli effetti dell’oHSV sulla crescita tumorale e il profilo immunologico dei topi sacrificati all’endpoint dell’esperimento: infiltrati tumorali, milza, anticorpi nel sangue.

RESPONSABILE

Team

Maria Gabriella Campadelli

Professoressa emerita

Massimo Di Tomaso

Cat. B - area servizi generali e tecnici

Cristina Forghieri

Cat. C - area tecnica, tecnico - scientifica ed elaborazione dati

Elisabetta Romagnoli

Cat. C - area tecnica, tecnico - scientifica ed elaborazione dati

Andrea Vannini

Ricercatore a tempo determinato tipo b) (senior)